Mara Maionchi: “Io insegnante? Ai ragazzi spiegherò il concetto di artista”


Nella nuova edizione di Amici, abbiamo subito notato con piacere la presenza di Mara Maionchi: personaggio molto particolare, che arriva dal panorama discografico italiano. A differenza delle sue precedenti partecipazioni televisive su X Factor, ad Amici Mara sarà una insegnante e non più una semplie opinionista. Nonostante lei non si consideri una vera e propria insegnante, come spiega in una intervista concessa a “Visto”. “Non sono un’insegnante di canto. Non insegno come si respira o come si usa la voce. Sono una che comunica, e come tale cercherò di spiegare a questi ragazzi il concetto di artista. Perchè io amo non chi genericamente canta bene, ma solo chi è artista”. Una precisazione dovuta diciamo, così come la spiegazione del suo abbandono piuttosto clamoroso ad X Factor. “Li non avevo la possibilità di fare il mio lavoro di discografica perchè tutti i ragazzi da regolamento dovevano passare contrattualmente sotto la Sony. Nessun rancore verso il programma, ma Maria mi ha ha dato la possibilità di continuare a seguire i ragazzi di Amici che riterrò più adatti per la mia etichetta”. Già lo scorso anno, la Maionchi aveva prodotto il disco “Costellazioni”, di Antonino Spadaccino, vincitore della quarta edizione di Amici. “Lui ha una voce pazzesca. Io gli ho fatto tornare la voglia di cantare e lavorare sodo e spero che questo album sia il primo di tanti nuovi successi”.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.