“Ho vinto io” e “Il segreto di Borsellino”, questa sera su Rai Tre


Nella settimana per la commemorazione della strage di Capaci, va in onda su Rai Tre un particolare docufilm “Ho vinto io”. A distanza di venti anni dalla strage di Capaci, in cui persero la vità il giudice Falcone, la moglie e la scorta, questa sera andrà in onda alle 21.10 il documentario “Ho vinto io” di Felice Cavallaro. In molti probabilmente ricorderanno le parole di Rosaria Schifani, moglie dell’agente Vito, morto proprio nella strage di Capaci, che durante il funerale urlò il suo dolore: “vi perdono però dovete mettervi in ginocchio”. A distanza di venti anni, Rosaria racconterà come ha trascorso questi lunghi anni, passati lontano da Palermo, con un figlio, ora ventenne arruolato nella Guardia di Finanza, che ha perso il padre in un attentato cruento e terribile. A seguire ci sarà un altro speciale, che racconterà anche la storia del giudice Paolo Borsellino, ucciso pochi mesi dopo, in via d’Amelio, insieme ai cinque agenti della scorta, con una autobomba imbottita di tritolo. “Il segreto di Borsellino” sarà a cura di Carlo Lucarelli, raccoglie le voci dei magistrati, degli amici di Falcone e Borsellino, come uno dei padri del pool antimafia, Antonino Caponnetto. L’appuntamento è dunque per questa sera su Rai Tre: alle 21.10 andrà in onda il documentario “Ho vinto io”, seguito intorno alle 22.15 dallo speciale di Carlo Lucarelli “Il segreto di Borsellino”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.