La7, ritorno di fiamma per Santoro: si riapre la trattativa?


La prima stagione di “Servizio Pubblico”, nuovo programma di Michele Santoro, non è andata proprio bene. I dati di pubblico, dopo l’exploit delle primissime puntate, sono andati in caduta libera: l’esperimento di una trasmissione in multipiattaforma, ossia in contemporanea su diverse emittenti, è dunque fallito e difficilmente verrà riproposto. Così Santoro sta cercando una nuova alternativa per la prossima stagione: ritornano le voci di un possibile accordo fra Santoro e La7. La scorsa estate ci furono diversi incontri, ma purtroppo non fu mai trovato l’accordo: diversi i problemi che non potevano essere risolti, il più importante era sicuramente quello dei contenuti: il giornalista prevedeva che la sua trasmissione non avesse alcun controllo sui contenuti. Una richiesta assolutamente eccessiva che l’a.d. di La7, Giovanni Stella, ovviamente non accettò. Ma è chiaro che se Santoro vuole tornare sul grande schermo, magari su La7, dovrà fare questo passo indietro. E anche un collega, Gad Lerner, auspica l’approdo di Santoro su La7, dagli schermi della trasmissione Rai “Tv Talk”. “Auguro e anzi, pronostico, che Michele Santoro venga a La7. Accadrà perché quello tra lui e La7 è un incontro naturale” afferma il giornalista, quasi confermando la possibilità di una trattativa fra Santoro e La7. Paolo Ruffini è già al lavoro per affidare una trasmissione a Santoro già a settembre, vedremo se riuscirà a far tornare sui propri passi Michele Santoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.