La Corrida: la nuova edizione si appresta ad essere rivoluzionaria


Le ultime due edizioni della Corrida non saranno ricordate di certo per il suo successo di pubblico. Il programma dei dilettanti allo sbaraglio, colpa della continua messa in onda (tra repliche estive ed edizioni con fin troppe puntate) e del meccanismo risaputo aveva subito un forte calo di telespettatori. I vertici Mediaset hanno pensato bene di correre ai ripari, attuando una vera e propria rivoluzione nella trasmissione condotta originariamente da Corrado.
Ed ecco che la nuova edizione della Corrida sarà “rivoluzionaria” come in molti la hanno già definita. La prima novità riguarderà la conduzione, via Gerry Scotti che per più di otto anni è stato il padrone di casa e “benvenuto” Flavio Insinna. L’ex conduttore di Affari Tuoi a partire dalla prossimo anno sarà uno dei volti di Canale 5, ha già precisato di voler dare un’impronta personale al programma, mantenere quella che per anni è stata la sua tradizione, ma allo stesso tempo dargli un’impronta nuova, artigianale, che si distacchi dalle passate edizioni.
Intanto si è alla ricerca di una nuova valletta, la quale dovrà essere non troppo famosa, ma allo stesso tempo deve necessariamente essere preparata: cantare e recitare sono le doti richieste. Questo vuol dire che Michela Coppa non sarà più nel cast della trasmissione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.