Gli ex inquilini della casa ricordano Pietro Taricone


A dieci giorni dalla morte di Pietro Taricone, avvenuta dopo un tragico incidente con il paracadute, si possono raccogliere le testimonianze dei suoi ex inquilini. La prima a parlare del guerriero della Casa del Grande Fratello è stata Cristina Plevani, vincitrice della prima edizione del reality: Amavo Pietro, lo amavo davvero tanto anche se non rispecchiava, nemmeno in minima parte, il mio ideale di uomo. A conquistarmi è stata la sua aria da sbruffone, da duro, così lontana dalla mia idea di principe azzurro…  Speravo che tra noi andasse diversamente. Anche Rocco Casalino ha ricordato con affetto il vincitore morale del Grande Fratello numero 1: Quando lui veniva a Milano era d’obbligo una chiamata, quando io andavo a Roma lo stesso. Quando ci vedevamo, il rapporto era esattamente come nella Casa: forte, fraterno, importante. Era come se, in qualche modo, quella cosa ci abbia segnato per tutta la vita: il nostro rapporto sarà forte per sempre. Dello stesso pare è Marina La Rosa, la quale però ha anche lanciato alcune frecciatine ai suoi ex colleghi della casa, rei di aver usato la morte di Taricone per qualche minuto di celebrità: Tempo fa ci eravamo ritrovati ospiti di un programma e Pietro mi era sembrato molto chiuso e a disagio. Quei salotti gli davano fastidio. Tante persone non conoscono il significato della parola rispetto. Con quale faccia tosta persone che non lo incontravano da anni si sono messe a parlare di lui come se si fossero visti il giorno prima?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.