Flash Forward si ferma per 4 mesi


Lunga pausa quella che spetta al futuro di Flash Forward, la serie infatti ritornerà sugli schermi della ABC ad inizio di marzo, precisamente il 4. Il telefilm, lanciato in pompa magna come l’erede di Lost, non ha saputo fare breccia nei cuori degli spettatori, incassando ascolti davvero poco lusinghieri settimana dopo settimana. Per questo la produzione ha deciso di prendersi una pausa di 4 mesi per valutare al meglio il futuro di Mark Benford e soci.

[ad]

Quasi immediatamente è arrivata la “giustificazione” di uno degli sceneggiatori del telefilm, David S. Goyer: “La risposta è quasi scontata. Originariamente saremmo dovuti tornare a gennaio, ma circa tre settimane fa ci siamo sentiti col network per guardare il palinsesto dei prossimi mesi. Penso che per gli show come ‘24e ‘Lost’ la cosa più importante sia mandare in onda nuovi episodi senza troppe interruzioni. Ad essere brutalmente onesti, la nostra programmazioni di gennaio sarebbe stata orrenda. Saremmo tornare per due settimane, poi fermi altre due per le Olimpiadi, poi avremmo ripreso per quattro settimane, fermi per altre due, tornati per tre, fermi ancora per due… I nostri primi dieci episodi hanno avuto un’interruzione, la seconda parte della stagione ne avrebbe avute quattro. Abbiamo così preferito tornare a marzo trasmettendo 13 episodi senza pause.” Goyer ha aggiunto che nonostante gli ascolti lo show potrebbe avere una seconda stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.