Italia in 4D, nuovo programma di Carlo Lucarelli su Rai Storia


carlo-lucarelliTorniamo a parlare di Carlo Lucarelli. Lo scrittore e conduttore ritorna in Rai, non senza polemiche: nei mesi scorsi, la sua trasmissione “Blunotte” fu cancellata. Una situazione poco piacevole, che ha scatenato numerose critiche. Ma Lucarelli ci ha messo davvero poco a tornare in Rai: a partire da venerdì 25 ottobre, Carlo Lucarelli condurrà alle ore 21.30 su Rai Storia una nuova trasmissione, “Italia in 4D“. La D sta per decenni, spiegano dalla produzione: è un viaggio all’interno di quattro decenni, dagli anni Cinquanta agli Ottanta. La trasmissione racconterà vari eventi, storie importanti e meno importanti, sfruttando il tanto materiale presente nelle teche Rai. Un viaggio nella storia italiana, dal difficile dopoguerra, passando allo sviluppo industriale, il boom economico, gli anni di piombo e l’evoluzione degli anni Ottanta: tante storie, tante situazioni che verranno raccontate con la solita classe ed eleganza dallo scrittore e conduttore Carlo Lucarelli. “Partiremo da piccole storie per raccontare il nostro paese. Storie della quotidianità che sono le più riconoscibili, per capire quanto siamo cambiati e quanto siamo sempre gli stessi. Il continuo ripetersi degli stessi errori si trovano nei video del passato delle dichiarazioni che si sentono ancora oggi, sempre uguali, e alcune, paradossalmente, appartengono dalle stesse persone. Sembriamo un paese che non è cambiato, invece no, siamo cambiati ma non abbiamo risolto alcuni problemi” spiega Lucarelli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.