Hell’s Kitchen Italia, al timone ci sarà Carlo Cracco


CraccoCarloQualche mese fa, la notizia: Sky inaugurerà la prima stagione di Hell’s Kitchen Italia. Il programma entrerà in palinsesto nel 2014 e ci si chiedeva chi sarebbe potuto essere il degno erede di Gordon Ramsey. Tante le voci, tanti i candidati, ma a spuntarla è stato Carlo Cracco. Lo chef italiano, collabora già in un programma di cucina, uno dei format di punta di Sky, Master Chef Italia, con Joe Bastianich e Bruno Barbieri. Il programma Hell’s Kitchen Italia avrà lo stesso stile della versione americane: Cracco sarà il leader e maestro di un gruppo di cuochi. Una lunga gara, che vedrà presenti 18 concorrenti, con 9 uomini e 9 donne, divisi in due squadre. I concorrenti dovranno dimostrare tutte le loro capacità in cucina, sarà una lunga e difficoltosa sfida che premierà solo uno chef: il vincitore avrà un contratto da executive chef in uno famoso ristorante italiano. La versione americana vedeva Gordon Ramsey nei panni del cattivissimo leader della cucina, con insulti e pesanti rimproveri ai concorrenti. Sono già aperte le iscrizioni alle selezioni di Hell’s Kitchen Italia: la produzione cerca professionisti della cucina, con esperienza in un ristorante, con età inferiore ai 40 anni. Chi volesse partecipare, potrà telefonare al numero 0423-40.20.20. Riuscirà Cracco a riprendere le orme di Ramsey? Intanto a fine agosto su Sky partirà l’undicesima edizione di Hell’s Kitchen USA, condotta sempre da Gordon Ramsey.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.