Zelig, caccia ai conduttori: arriva la rinuncia di De Luigi


Fabio De Luigi non sarà il conduttore della nuova edizione di Zelig. Lo ha confermato lo stesso attore, in una recente intervista al Corriere della Sera. “E’ uscita una notizia che non doveva uscire e ora è antipatico dover dire che non faccio un programma. Con grande dispiacere ho dovuto dire no: un dispiacere pari alla speranza che magari possa ricevere di nuovo questa offerta in futuro” afferma Fabio De Luigi, che poi spiega bene le motivazioni di questo “rifiuto”. “E’ un progetto che richiede tempo. Se avessi accettato avrei voluto seguire tutto il programma, conoscere i comici, trovare il mio stile. L’avrei voluto preparare al meglio. Ho davanti un anno cinematografico intenso: impegni stabiliti da tempo” chiarisce l’attore romagnolo. Così anche un’altra opzione viene a mancare: adesso Gino e Michele sono alla ricerca della coppia giusta che possa condurre la prossima edizione di Zelig. Fra le possibili opzioni, restano valide le candidature di Teresa Mannino e del Mago Forest. Intanto prende forma il laboratorio notturno di Zelig, ossia “Zelif Off”: secondo indiscrezioni, a condurre la trasmissione che andrà in onda sulle reti Mediaset in seconda serata, dovrebbero essere Davide Paniate, comico già apparso al “Saturday Night Live” e Katia Follesa, del duo comico Katia e Valeria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.