Nero Wolfe, ritorna in tv lo sceneggiato anni Sessanta: da stasera su Rai Uno


Ritorna in tv dopo tantissimo tempo, una serie tv trasmessa dalla Rai negli anni Sessanta: ai tempi, non esistevano le serie tv, che venivano chiamate “sceneggiati“. Stiamo parlando di Nero Wolfe, sceneggiato trasmesso fra il 1969 ed il 1971, che vedeva Tino Buazzelli e Paolo Ferrari, nel ruolo dei due protagonisti, ossia Nero Wolfe e Archie Goodwin. A distanza di cinquant’anni, viene realizzata un remake, potremmo definirlo così, ovviamente aggiornato e rivisto, sotto la regia di Riccardo Donna. Otto puntate da 100 minuti andranno in onda a partire da questa sera, in prima serata su Rai Uno. Adesso i protagonisti saranno Francesco Pannofino, che sarà Nero Wolfe, e Pietro Sermonti che interpreterà Archie Goodwin. I due hanno già lavorato insieme nella divertentissima serie tv e nel film “Boris”. A completare il cast ci saranno anche Andy Luotto (Nanni Laghi), Marcello Mazzarella (Commissario Graziani), Michele Laginestra (Spartaco Lanzetta), Davide Paganini (Maresciallo). Possiamo dire che la nuova serie è liberamente ispirata ai libri di Rex Stout, da quali fu realizzata la prima serie tv: questa volta le storie saranno originali, questo Nero Wolfe si distacca dunque dall’originale, nonostante proponga alcuni personaggi ed alcune situazioni che potrebbero assomigliare all’originale. Infatti il detective Wolfe, dopo una lite con l’FBI, decide di trasferirsi a Roma, col suo assistente Goodwin, ed insieme lavoreranno su nuovi casi.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.