Mistero, Roberta Bruzzone terrà una rubrica su Crimini e Misteri


Il noto programma dedicato all’ignoto, Mistero, che andrà in onda a settembre su Italia 1, proverà ad aprirsi a nuovi orizzonti. Infatti, a detta del direttore di rete Luca Tiraboschi, Mistero dovrebbe aprirsi anche al crimine e dunque alla cronaca. “Mistero tenterà anche delle incursioni nel mondo della cronaca” dichiara Tiraboschi, e la stessa idea viene confermata da Roberta Bruzzone, la criminologa che si occupera proprio del settore cronaca del programma di Italia 1. “Farò una rubrica di 5-6 minuti intitolata Crimini e misteri nella quale parlerò dei principali delitti a pista fredda. Parlerò dell’omicidio della studentessa Meredith Kercher, anche perché siamo a ridosso della sentenza. Poi tratterò il caso dell’attentatore norvegese, ma anche quello del mostro di Firenze e di Emanuela Orlandi, ripercorrendo le tappe fondamentali in estrema sintesi in una sorta di auto intervista. L’obiettivo della trasmissione è trattare casi con aspetti ancora da chiarire, vicende sedimentate nel tempo a livello investigativo” spiega la criminologa. Ma come è nata questa collaborazione? In principio la Bruzzone ha collaborato con la trasmissione per una puntata, spiegando la morte di Michael Jackson: il pezzo è stato molto interessante, tanto da colpire la direzione di Italia 1 che le ha voluto affidare una rubrica all’interno di Mistero.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.