Victoria Cabello: “Dopo quattro stagioni di Victor Victoria, rischiavamo di diventare ripetitivi”


“Mi sono presa una pausa in televisione, e ne avevo bisogno. Victor Victoria ha chiuso, eravamo arrivati alla fine del contratto di due anni con La7. Ero esausta”. Esordisce così la conduttrice Victoria Cabello, intervistata nei giorni scorsi da “Io Donna”. Il programma “Victor Victoria“, di grande successo, in onda nella seconda serata di La7, ha evidentemente logorato la giovane conduttrice, che adesso ha bisogno di una pausa. “Non ce la facevo più, dopo due anni chiusa in una stanza a scrivere il programma, perché io li scrivo i miei programmi. Due anni fa avevamo deciso di provare: avevo preso lo spazio di Chiambretti. Era stata anche strana come richiesta, non me l’aspettavo. I risultati sono stati buoni, abbiamo superato la media di ascolto della rete, ma ho vissuto due anni chiusa in quella stanza, e adesso ho bisogno di tornare alla vita, agli affetti, alle cose normali. Dopo quattro stagioni e 240 ospiti, rischiavamo di diventare ripetitivi”. Quale sarà il futuro della Cabello? Attualmente ha doppiato un film d’animazione, con Fabio De Luigi, il film Rio, ma per il futuro si parla di un nuovo programma per La7. Ma non è tutto: la Cabello dovrebbe recitare nel mondo del cinema, in un sequel di un film molto importante, ma la conduttrice non ha voluto svelare il titolo del progetto cinematografico.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.