Italia1 sospende uMan Take Control dopo solo due puntate


uMan Take Control è stato sospeso: la notizia è stata ufficializzata ieri da Luca Tiraboschi, direttore di Italia 1, decisione subito comunicata ai partecipanti di questo reality game. Tutto ciò dopo sole due puntate, era un programma su cui la rete puntava molto – come dimostrava la mole di pubblicità che ha anticipato la prima puntata. Dopo il flop della prima puntata, solo 1.8 milioni di telespettatori, la puntata di lunedì scorso ha toccato un punto ancora inferiore, 9% di share e solo 1.7 milioni di spettatori, consigliando alla rete di chiudere il programma. Non l’hanno presa bene i concorrenti, che hanno più volte insultato gli italiani (fra i più attivi Veronica Ciardi e Sergio Volpini) rei di non aver seguito un programma a detta loro molto interessante. Non l’hanno presa bene neanche i fans di tutti questi ex concorrenti di vari reality che hanno invaso la rete e i social network con la richiesta di ripristinare il programma, richiesta difficilmente realizzabile. Questo il commento del direttore di Italia 1, Luca Tiraboschi. “Con Uman Take Control ho provato a coniugare linguaggi e tematiche di mondi affini, ma, evidentemente, ancora troppo lontani. L’esperimento, secondo me, non è riuscito, soprattutto dal punto di vista editoriale. Ringrazio il Mago Forest e Rossella Brescia per aver avuto il coraggio di affrontare la mia scommessa, per averla gestita da veri fuoriclasse e averci dato una lezione di professionalità”.

Pietro Gugliotta

10 Commenti su Italia1 sospende uMan Take Control dopo solo due puntate

  1. pecato,,non lo guardavano per che tranti non lo sapevano,,io o scoperto solo lunedi che cera pecatoo

  2. Questo il messaggio su Facebook di Veronica Ciardi

    “So che sul web circolano articoli che riferiscono di un mio attacco e di una mia critica al pubblico italiano. E’ troppo facile prendere un commento a caldo, estemporaneo, in un momento particolare e inaspettato e farne un caso. E’ vero siamo stati concorrenti, facevamo parte di un programma ma, credetemi, poco sapevamo sullo stesso, su cosa si costruiva e incentrava. Sapevamo di prestarci per qualcosa di nuovo, ordinato e voluto SOLO dal pubblico…ecco il perchè di quella frase; come a dire: ma se è quello che volevate, qual’è il problema? Io sono figlia del pubblico e,nel bene o nel male, mai non proverei innanzitutto a capirlo. Ora che sono fuori capisco tanto altro. Forse per una volta, i telespettatori hanno fatto la loro scelta. Sono per la libertà e, quindi, bene e giusto così. Non c’è offesa oggi ma, credetemi, nemmeno una sola parola di quel momento. Grazie a chi comprenderà queste parole per quelle che sono”.

    Veronica Ciardi

  3. siete dei stronzi di merda era un programma ke mi aveva fattoo proprio appasionare era molto bello io se trovo quello ke la kiso gli voglio dire qualcosa nelle mascelle poi vi faro vedere A PRESTO…………………

  4. nn ci posso pensare mi ero troppo atratto o speso tantissime ore a guardare il programma su internet e per votare tramite il telefonino ………..
    NOI VOGLIAMO DI NUOVO IL REALITY IN DIETRO

  5. avete capito noi vogliamo UMAN TAKE CONTROL …
    DAI VI PREGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  6. TU SEI STUPIDO MA ACCIRT KI T SAP  INVECE E UN PROGRAMMA BELLISSIMO NN E COME A QUEGLIALTRI

  7. ma come cazzo scrivete, voi che commentate, al posto di vedere la tv imparate la grammatica

  8. Vi giuro che non ho capito una sola parola del messaggio che ha invitato didi1411. E noto che tutti voi che avete seguito il programma così appassionatamente fate certi errori grammaticali che fanno rizzare i capelli. Complimenti alla televisione che crea programmi così istruttivi! E la cosa peggiore che pochi alla mia età (15 anni) la pensano come me.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.