Monica Setta: “Solo per amore sarà un superamento della tv delle lacrime”


Dopo la sospensione de Il fatto del giorno, Monica Setta rischiava di vedersi sfumare un altro programma televisivo. Qualche tempo fa si era parlato di una sospensione preventiva di Solo per amore, la trasmissione di prima serata che la conduttrice doveva condurre a dicembre su Rai Due. Torniamo a parlare nuovamente di solo per amore perché i vertici di Viale Mazzini hanno dato il via al programma: a partire dal 21 dicembre Monica Setta si occuperà di sentimenti con un progetto che promette di essere un incrocio tra Stranamore, Carramba che sorpresa, C’è posta per te.
Sarà un superamento della tv delle lacrime, del padre che cerca il figlio, del consultorio tv, dell’emotività del momento, perché introduciamo l’elemento del sacrificio, della realtà. Ha dichiarato la giornalista a Libero.
La Vespa in gonnella ha anche anticipato una delle storie che verranno raccontate all’interno di Solo per amore: Ci sarà un ragazzo di 27 anni che ha conosciuto e sposato una ragazza serba ma al momento di acquistare la casa l’ha intestata solo a se stesso. Lei glielo rinfaccia. Li facciamo incontrare e nello scrigno c’è il rogito.
Sulla carta sono previste quattro puntate, nel caso in cui gli ascolti vadano a premiare il prodotte è probabile che ne vengano realizzate altre: Partiamo con quattro episodi, ma se i risultati d’ascolto dei primi due dovessero essere molto buoni c’è l’ipotesi di continuare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.