Gene Gnocchi riparte con L’almanacco del Gene Gnocco


Il ritorno di Gene Gnocchi in tv è fissato per il 7 novembre su Rai 3 con un nuovo programma dal titolo L’almanacco del Gene Gnocco. L’ex spalla comica di Simona Ventura a Quelli che il calcio prende il posto di Enrico Bertolino e del suo Glob. Il comico conduttore ha voluto anticipare di cosa tratterà la trasmissione domenicale di seconda serata: Non è il classico varietà di seconda serata, con il conduttore, la bellona e il talk. L’impianto è decisamente comico, l’idea è molto semplice. È l’almanacco che c’era una volta, ma modulato per la settimana. Con tutte le rubriche tipiche dell’almanacco in chiave comica e satirica. È un programma fatto di invenzioni, andremo ai funerali del leone della Metro Goldwyn Mayer. Avremo una rubrica dedicata al prossimo plastico di “Porta a porta” per delitti non ancora commessi. Rubriche come Purtroppo non è mai accaduto, Accadde domani, L’animale del giorno, Le ricette del giorno.
Gnocchi intervistato da Corriere.it ha fatto presente il titolo di una delle rubriche della trasmissione: il sole sorge: questa settimana Capezzone sorge alle 6.45 e smette di dire cagate alle 23.32. Insomma, l’almanacco del Gene Gnocco ha tutte le carte in regola per diventare il programma più folle della tv.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.