Gerry Scotti: “Progetto di ritirarmi intorno ai 60 anni”


Da lunedì 6 settembre Gerry Scotti ha riaperto le porte del suo Chi vuol essere milionario, il gioco che da più di un decennio promette di far guadagnare una cifra ragguardevole nel caso in cui il concorrente arrivi a rispondere correttamente a tutte e 15 le domande. Da questa edizione il game show di Canale 5 avrà delle piccolo novità: non più due gradini di salvezza ma uno che sarà scelto a piacere dallo stesso partecipante e quesiti cervellotici già a partire dai primi step. Ma a proposito di novità, l’ex conduttore della Corrida ha dichiarato di volersi ritirare dalla tv al compimento dei 60, ecco le sue parole: Progetto di ritirarmi intorno ai 60 anni. Ora ne ho 54. Comprerò una pagina sui quotidiani per salutare tutti e me ne andrò a pescare sul Ticino. Mi troverete al ponte della Becca. Ho rinnovato il contratto con Mediaset per due anni più l’opzione per altri tre, come fanno i calciatori. Credo che chiuderò la mia carriera qui.
Tutti i fan dello zio Gerry dovranno rassegnarsi, non ci sarà nessun ripensamento da parte sua: Non credo che avrò rimpianti – ha dichiarato il conduttore –  qualche rinuncia in questi anni mi è pesata, ma prima dei 60 anni spero d’aver fatto in tv tutto ciò che volevo. Penso alle sitcom e al mio pallino per il talk show. Oggi la mia agenda è fitta, ma a Mediaset devono sapere che ho voglia di fare pure altro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.