Lost si congeda dal pubblico


Vi avvertiamo: se ancora non avete visto l’ultimo episodio di Lost, e soprattutto non avete la minima intenzione di rovinarvi la sorpresa, allora vi consigliamo di non continuare nella lettura (entro poche ore saranno disponibili i sottotitoli nella nostra lingua, in modo tale da consentire una visione ‘immediata’ del finale).
Dopo sei anni di attesa e innumerevoli congetture su cosa era l’isola, Lost ha detto addio ai suoi telespettatori. L’addio, però, ha lasciato l’amaro in bocca: molti fan non hanno particolarmente apprezzato il finale ‘aperto’.  Negli ultimi minuti trasmessi si vede il Dottor Jack Shepard intento a salvare l’isola, minacciata di inabissamento dall’Uomo nero. Nella realtà alternativa si vedono tutti i protagonisti della serie in una chiesa, nella quale si sta celebrando una solenne cerimonia. Questo finale ha infuriato non poco i telespettatori dato che nelle premesse dei creatori, J.J. Abrams, Damon Lindelof e Jeffrey Lieber il finale sarebbe di certo stato nello stile di Lost ma pur sempre risolutorio.
Nonostante il finale poco ‘conclusivo’ si fanno sempre più insistenti le voci di un possibile sbarco di Lost, insieme a tutti i suoi protagonisti, sul grande schermo. Molti dei fan immaginano che il finale della serie tv non sia un vero e proprio finale, ma che sia un ‘via’ per una grande saga cinematografica. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.