Desperate Housewives: l’ottava stagione sarà l’ultima. Anche Grey’s Anatomy si congeda?


Tempo di rinnovi di contratti in casa Abc. Il network in questi giorni si è assicurato due punte di diamante: Desperate Housewives e Grey’s Anatomy. Direte voi: “ottime notizie!”. Peccato però che le cose sono da osservare sotto un’ottica differente. Ma partiamo con ordine: le casalinghe disperate di Mike Cherry sono state confermate per altre 2 stagioni, questo vuol dire che le vicende di Bree, Gaby, Linette e Susan termineranno nel 2012 e più precisamente nel maggio dello stesso anno quando gli spettatori assisteranno all’ultimo episodio conclusivo della serie. La Abc ha rinnovato il contratto a Teri Hatcher, Felicity Huffman, Eva Longoria Parker e Marcia Cross, compresi  tutti gli autori del telefilm (questo vuol dire che, salvo imprevisti, nessuna delle quattro protagoniste principali verrà investita o assassinata prima del gran finale).
Intanto si conosce già il futuro di Cherry. Il creatore di Desperate Housewives a partire dalla stagione televisiva 2012/2013 si dedicherà a nuovi progetti, sempre per la Abc, che fino ad ora non ha realizzato a causa del pesante impegno che richiedono “gli abitanti di Wisteria Lane”.
Grey’s Anatomy, invece, è stato rinnovato per un altro anno. Nel caso in cui pubblico e sponsor continuino ad affermare che la serie ha carenze sia qualitative che di ascolti, allora Meredith Grey e soci dovranno dire addio al pubblico. Una cosa è certa, Patrich Dempsey ha fatto sapere che se ci fosse un’ottava stagione lui dirà addio al Dottor Shepard.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.