Sylvester Stallone pensa ad una serie tv su Rambo

Sylvester Stallone rambo

Ormai è più di qualche rumors, Sylvester Stallone starebbe sviluppando una serie tv della fortunata saga di Rambo.Mesi fa si era parlato della lavorazione di un quinto film  di Rambo,ma anche se la seie tv non è stata ancora confermata, il progetto dovrebbe definitivamente tramontare per dar spazio a questa nuova ed interessante avventura.

La saga di Rambo è iniziata nel 1982: il titolo originale della pellicola era First blood, dal titolo del romanzo di David Morrell da cui il film è tratto. Sono seguiti Rambo II: La vendetta (Rambo: First Blood Part II) dell’85, Rambo III (1988) e John Rambo (2008). Rambo:new blod,questo il titolo pensato dagli autori,sarà scritto da Jeb Stuart, già sceneggiatore di film cult come “Die Hard” “trappola di cristallo” e il “Fuggitivo”,e sarà prodotto dallo stesso Sylvester Stallone supportato da Avi Lerner e dalla Nu Image and Millennium Film – che detiene i diritti – e dalla Entertainment One.

Anche la Fox entra nel progetto sia come prodottore che come futuro distributore. Non si sa ancora molto della trama, ma i ben informati raccontano che la storia si svilupperà tra il rapporto controverso tra Rambo e suo figlio J.R.(prima d’ora mai apparso nei film precedenti).

Resta da capire se Sylvester Stallone vestirà per l’ennesima volta i panni del fedele veterano del Vietnam o si limiterà soltanto al ruolo di produttore esecutivo. Le premesse per un prodotto di qualità ci sono tutte e dovrebbe avere un maggiore successo del telefilm del 1986,  Rambo: The Force of Freedom di cui non se ne ha più traccia.

About Valeriano Attanasio 43 Articoli

Meridionale dalla nascita ed appassionato praticamente di tutto, tranne che di argomenti oggettivamente noiosi, credo molto nel potere della comunicazione e nell’importanza di saper trovare un argomento interessante quando la conversazione ristagna. Scrivo articoli web per numerose testate online così da tenermi sempre aggiornato e sviluppare una visione critica sul mondo che mi circonda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.