Domani sera parte la prima edizione di Junior Bake Off Italia su Real Time

junior bake off italia realtime

Domani sera su Real Time alle ore 21:10 parte la prima edizione di Junior Bake Off Italia, in cui dieci piccoli concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia si sfideranno per diventare il miglior pasticcere italiano per la categoria Junior. I dieci finalisti, di età compresa tra gli 8 ed i 12 anni, saranno guidati e giudicati anche nella versione per i più piccoli da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio, e la conduzione come nella versione adulta di Bake Off sarà affidata ancora una volta a Benedetta Parodi.

Nel corso delle settimane la sfida come sempre si alzerà di livello, ed in ogni puntata due concorrenti dovranno abbandonare il programma, fino ad arrivare alla finale il cui premio finale sarà messo in palio dal vero Boss delle torte Buddy Valastro.

I concorrenti dell’edizione di Junior Bake Off Italia sono già stati presentati al grande pubblico durante la puntata conclusiva di Bake Off Italia, che ha visto trionfare Gabriele, ma per conoscere meglio le storie dei partecipanti ed il loro modo di cucinare dolci, bisognerà attendere domani sera quando i ragazzi inizieranno il loro percorso nella creazioni di dolci.

Alla fine di ogni puntata sul sito ufficiale di Real Time sarà possibile consultare le ricette del maestro Knam, scoprire informazioni sul programma e guardare la fotogallery della puntata appena trasmessa, mentre gli episodi di Junior Bake Off Italia potranno essere rivisti on demand su Dplay.com per gustare in ogni momento ed ovunque le prelibatezze che i concorrenti più piccoli d’Italia saranno capaci di creare per i giudici.

About Valeriano Attanasio 43 Articoli

Meridionale dalla nascita ed appassionato praticamente di tutto, tranne che di argomenti oggettivamente noiosi, credo molto nel potere della comunicazione e nell’importanza di saper trovare un argomento interessante quando la conversazione ristagna. Scrivo articoli web per numerose testate online così da tenermi sempre aggiornato e sviluppare una visione critica sul mondo che mi circonda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.