Pippo Baudo: “Tornerò prestissimo su RaiUno e in prima serata”


pippobaudoUno dei personaggi storici della tv italiana, dopo alcuni anni di programmi “secondari”, se così possiamo definirli, rientra dalla porta principale. E’ Pippo Baudo: è lo stesso condotture ad annunciare il suo ritorno a Rai Uno, in prima serata. “Tornerò prestissimo in tivù, su RaiUno. In prima serata, certo. Sto riflettendo su un programma, che deve incontrare i miei gusti. La certezza è che sarà su RaiUno in prima serata. Ma è ancora tutto da definire” racconta Baudo in un’intervista concessa al “Secolo XIX”. Lo stesso conduttore siciliano prova a svelare in anteprima la tipologia di spettacolo che vorrà proporre al pubblico di Rai Uno. “Sarà uno spettacolo colto, ma popolare. Ché io, quello so fare. E’ la mia vendetta: il ritorno al nazional-popolare”. Per Baudo non c’è solo la tv, ma ad ottobre ci sarà un importante avventura teatrale, al fianco di Enrico Montesano. I due saranno i protagonisti di “Gran Varietà”, uno spettacolo che ripercorrerà i grandi successi della tv italiana: prime date a Roma, al Teatro Sistina, a partire dal 3 ottobre, poi i due partiranno in giro per l’Italia, con altre date nei principali teatri italiani. “E’ un incontro strano, ma bellissimo. Siamo vecchi amici, ci capiamo al volo con grande complicità. Siamo vecchi lupi di palcoscenico” spiega Baudo. Tornando alla tv di oggi, Baudo è categorico: la programmazione è calante e ripetitiva. Sono in pochi ad essere “salvati” dal giudizio di Pippo Baudo: in particolare, Baudo loda Bonolis, Conti e Frizzi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.