La 7, la rete di Cairo ingaggia Giovanni Floris?


Giovanni-FlorisDopo dodici anni di conduzione di Ballarò e dopo un proficua esperienza quasi ventennale in Azienda, Giovanni Floris lascia la Rai”. Con questa nota, la Rai ha annunciato l’addio di Giovanni Floris: il giornalista dunque lascia la rete di Stato, in particolare la sua trasmissione “Ballarò”. L’annuncio è arrivato nei giorni scorsi, il giornalista non ha ancora rinnovato il contratto con la Rai, dunque può accasarsi altrove. “Me ne vado per una scelta editoriale, la Rai non sposava le mie idee” ha commentato all’Ansa Floris, che sarebbe in trattativa con La7, la rete di Urbano Cairo. L’annuncio ufficiale arriverà nel giro di poche settimane, l’accordo infatti non è stato chiuso, ma non dovrebbero esserci problemi. Si paralva già da qualche mese del possibile addio di Floris, con Mediaset spettatore interessato, ma alla fine è stato Urbano Cairo a proporre un progetto interessante a Giovanni Floris, che avrebbe accetato di buon grado il passaggio a La7, un’emittente in grande crescita. Per quanto riguarda l’aspetto economico, per Floris si parla di un contratto triennale da 4 milioni di euro. Cairo affiderà la fascia del martedì sera a Floris, con un programma che potrebbe ricalcare “Ballarò”, andato in onda per oltre 12 anni su Rai Tre. Inoltre, Floris condurrà una fascia giornaliera: uno spazio breve, intorno ai dieci-quindici minuti, che andrebbe in onda di sera, prima del TG La7 condotto da Enrico Mentana.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.