“Parole che restano”, esordio televisivo per Stefano Accorsi su Sky Arte


Stefano+AccorsiL’attore italiano Stefano Accorsi debutterà presto in tv nel ruolo di conduttore. Il debutto è infatti previsto per il 2015, con un programma tutto suo: si tratta di “Parole che restano“, nuovo format di Sky Arte, la rete culturale del palinsesto di Sky. A svelare la notizia è lo stesso attore, in un’intervista concessa al Corriere della Sera. Il format è molto semplice: “Parole che restano” andrà in onda per otto puntate da 25 minuti, in primavera. Si parlerà dei libri preferiti da personaggi famosi, come artisti, ballerini, musicisti o imprenditori, e delle emozioni che hanno provato nel leggere questi libri. Un racconto all’interno delle emozioni suscitate da un libro, per raccontarne la bellezza. “Il progetto per Sky Arte parte dal desiderio personale di riuscire a trasmettere ai telespettatori la bellezza racchiusa in quella pagine, di come grazie alle parole si possa andar lontano. Ma attenzione, non sarà una trasmissione divulgativa: la nostra aspirazione è che diventi l’occasione di incontri emotivi girati con un ritmo cinematografico” spiega Accorsi al Corriere. Lo stesso attore ha ammesso che l’idea di Sky Arte gli permetterà di mettersi in gioco in prima persona in un format nuovo e con un ruolo assolutamente inedito, quello di conduttore televisivo, che non ha nulla a che fare con le varie ospitate di questi anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.