Miss Italia, la Rai ufficializza: “Niente trasmissione in tv, contratto scaduto”


RAI1Miss Italia – Rai diventa un caso. Nelle scorse settimane, c’erano molti dubbi sulla possibile messa in onda dell’importante concorso di bellezza italiano. Dubbi sempre accantonati o sciolti dall’organizzatrice del concorso, Patrizia Mirigliani, che ha sempre confermato come la Rai fosse intenzionata a mantenere gli accordi degli scorsi anni, mandando in onda Miss Italia 2013 su Rai 1, seppur con molti tagli ai costi di produzione. Invece nei giorni scorsi, il giallo si è finalmente sciolto: Miss Italia 2013 non sarà trasmesso dalla Rai. ” Rai 1 sin da gennaio ha informato gli organizzatori di Miss Italia che la rete non avrebbe mandato in onda la diretta del concorso. Il contratto è scaduto con l’edizione dello scorso anno” ha spiegato il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone. Un tira e molla che è durato alcune settimane e che è stato definito solo pochi giorni fa: una situazione che però lascia perplessi in molti, a partire dalla stessa Mirigliani, assolutamente contrariata dal comunicato ufficiale della Rai. “Provocare tali problemi a Miss Italia, che è così radicata sul territorio e che dà lavoro a tante persone, è una cosa estremamente scorretta. Meritavo un incontro con la dirigenza per ragionare sulle problematiche in essere: costi, linea editoriale. Penso che questo genere di rispetto sia dovuto ad una donna la cui famiglia lavora da 25 anni con la Rai” spiega Patrizia Mirigliani. La vicenda finirà sicuramente sul tavolo della Corte dei Conti, come ha spiegato la Miren, la società di Patrizia Mirigliani che organizza Miss Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.