RaiBoh, la prima puntata è un flop e la Rai lo chiude


facchinetti_raibohBrutte notizie per Francesco Facchinetti ed il suo programma RaiBoh. Martedì è andata in onda la prima puntata, in seconda serata su Rai Due: i risultati in termini di share sono stati pesantemente negativi, tanto da costringere la Rai a chiudere il programma. Infatti RaiBoh è stato visto da circa 343.000 telespettatori, per uno share del 3.29%: risultato molto basso, anche se si trattava della prima puntata. La Rai però non ha voluto dare fiducia a questo programma sperimentale, ideato da Facchinetti, così ha deciso di chiuderlo dopo la prima puntata. “Teodoli ringrazia Francesco Facchinetti, per avere deciso di mettersi in gioco, gli autori e le maestranze che hanno lavorato al programma, nato – a suo tempo – anche per rispondere ad una richiesta di sperimentazione” si legge in una nota rilasciata all’ansa da Angelo Teodoli, direttore di Rai2. Un programma pieno di dubbi e problemi, la cui messa in onda è stata rimandata diverse volte, aggiungiamo anche l’abbandono dell’ospite della prima puntata, Simona Ventura, che ha costretto la produzione a cestinare la prima puntata, ricominciando le registrazioni con un altro ospite (il direttore del TgLa7, Enrico Mentana). Molto sconfortato Francesco Facchinetti, che ha affidato a Twitter la sua delusione. “Oggi, dopo 32 anni, non so più cosa fare. Passerà? Boh. Grazie a tutti quelli che mi vogliono bene e anche a chi non me ne vuole” scrive l’ex conduttore di X Factor.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.