La7, a rischio il Cristina Parodi Live?


cristina-parodiLa notizia sorprende ma non troppo: Cristina Parodi potrebbe non tornare col proprio programma pomeridiano nel 2013. Il rumor è stato lanciato da Selvaggia Lucarelli ieri e ripreso quest’oggi da “Il Giornale”: il programma Cristina Parodi Live potrebbe chiudere nel 2012 e non riapparire nel palinsesto del 2013. La motivazione è da addurre ai risultati davvero scadenti: nonostante un traino del 4% grazie al Tg di La7, il programma della Parodi non riesce a superare il 2% di share. Troppo poco per quello che è stato il programma di punta e più costoso di La7. Non è dunque bastato il restyling grafico dello studio e il cambiamento di indirizzo della Parodi, che ha provato a buttarsi anche su argomenti più frivoli e trash, come dimostrano le ospitate di alcuni personaggi. A questo punto ci si chiede quale potrebbe essere il futuro della Parodi: è da escludere un suo rientro a Mediaset. Il contratto che la lega all’azienda è mlto importante e dunque obbliga La7 a riutilizzarla in nuovi format. Si pensa già ad una sua conduzione del tg (probabilmente a pranzo o in alternativa ad Enrico Mentana, già suo ex direttore nel Tg5 di Canale 5). Oppure ancora, la Parodi potrebbe sbarcare in prima serata, offrendo un programma simile a quello del pomeriggio, ma in una collocazione assolutamente inedita. A questo punto si attende solo la conferma ufficiale di La7: a partire da gennaio bisognerà dunque riempire il vuoto che il Cristina Parodi Live potrebbe lasciare nel palinsesto pomeridiano dell’emittente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.