Colorado, Paolo Ruffini confermato alla conduzione della prossima stagione


Come confermato in una recente intervista a Libero, la stagione televisiva di Paolo Ruffini è stata ottima: il giovane conduttore ha infatti guidato la banda di Colorado, con Belen Rodriguez, ed ha partecipato anche a “Stracult” con Marco Giusti. Un 2012 proprio da incornicare, come conferma lo stesso Ruffini a Libero. Paolo Ruffini smentisce di essere stato contattato da Gino e Michele per la conduzione di Zelig, anzi spiega di voler diventare il “Claudio Bisio di Colorado”. “Il mio sogno è piuttosto riuscire sempre a portare un pezzetto di me a Colorado e farlo diventare quello che Zelig è stato per Bisio: è un vestitino che mi sta talmente bene, che non credo sarebbe il caso di togliermelo per indossarne un altro” spiega Ruffini a Libero. A proposito di Colorado, Ruffini parla del rapporto con la Rodriguez. “Di lei posso dire solo cose belle, è carinissima e intelligente. E non sono caduto nemmeno dal motorino, meglio di così…” scherza il conduttore di Colorado. Una trasmissione che, come conferma lo stesso Ruffini, ha avuto buoni risultati in termini di share. “Nonostante il venerdì fosse una serata agguerrita, con competitor pazzeschi come Crozza e Quarto Grado, il pubblico non ci ha mai abbandonato. E comunque credo che l’Auditel non sia il metro, si dovrebbe andare al mercato e contare quante persone ti fermano, perché oggi ci sono tante possibilità di vedere e rivedere i programmi con il pc, VideoMediaset, Mediaset Extra”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.