Simone Annichiarico: la televisione è un lavoro e la faccio per soldi


Simone Annichiarico è figlio di un uomo davvero molto importante, il grande, anzi grandissimi, Walter Chiari, un’eredità questa che Simone si porterà sempre con sé. In tutti questi anni sono state molte le malelingue che hanno parlato di Simone come di un ragazzo che cerca di solcare l’eredità del padre per avere successo ma proprio in questi giorni Simone ha ammesso ai giornalisti di Max di cercare soldi e non la fama affermando: “Faccio televisione per soldi, la fama non m’interessa. Oggi poi il successo non è sempre il riconoscimento di un talento. E’ pieno di impostori che non sanno fare nulla. Non ci sarà mai un erede di Tognazzi, Bramieri o Chiari… erano unici e insostituibili”.

Ha ovviamente ammesso che grazie a Belen molte persone in più sanno adesso chi è, la figura di Belen insomma gli ha dato sicuramente un successo ed una visibilità maggior ma la speranza per Simone è che tutto questo non porti semplicemente il suo nome in giro ma che porti lavoro e soldi.

Un lavoro come un altro insomma quello della televisione ed infatti i progetti di Simone per il futuro sono davvero vari: “Forse farò il benzinaio. Non so fare progetti, vivo alla giornata. Dieci anni fa pensavo solo alla musica, mai avrei immaginato di fare tv. Vorrei però continuare a scrivere, il libro è la cosa che più mi ha inorgoglito. Le mie trasmissioni non le rivedo, la biografia di mio padre, invece, l’ho attesa con ansia per potermi rileggere!”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.