Addio a CSI Miami


Sembra impossibile ma sono già passati dieci anni dalla prima puntata di CSI Miami, serie televisiva che nasce dopo il grande successo di CSI Las Vegas e che è riuscita con il tempo ad aggiudicarsi il favore del pubblico. I casi infatti raccontati in questo telefilm sono stati tutti molto emozionanti, i personaggi e in modo particolare ovviamente Orazio sono stati realizzati con una dovizia di dettagli davvero fuori dal comune e le scene e i colori intensi di una Miami cotta dal sole sono stati un segno distintivo per una serie che oggi purtroppo ci dice addio.

Sì, CSI Miami chiude infatti i battenti in modo del tutto imprevisto suscitando anche molta delusione in tutti coloro che hanno fatto in questi anni parte del cast. La decisione è stata infatti presa in modo del tutto brutale senza alcun tipo di preavviso, un modo di chiudere una serie e un contratto di lavoro che tutti quelli del cast hanno visto un po’ troppo aggressivo.

La CSB ha annunciato: “CSI: Miami lascia una straordinaria eredità televisiva, ha un look e uno stile inconfondibile, gode di una popolarità a livello globale ed è stata una delle chiavi di crescita della CBS nella scorsa decade. Ringraziamo tutti i produttori, a partire da Jerry Bruckheimer, Jonathan Littman e Ann Donahue, e il talentuoso cast, guidato da David Caruso, per queste dieci straordinarie stagioni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.