Milo Infante contro la Rai


Milo Infante, che conduce su Rai 2Italia sul 2″, sembra non sentirsi accettato professionalmente da parte dell’azienda per cui lavora. La sua non è solo una sensazione ma un vero e proprio dato di fatto visto che a Milo Infante è stato vietato, pur essendo un giornalista professionista, di parlare di determinate tipologie di notizie. Si tratta di un accanimento nei suoi confronti? Si tratta di una politica aziendale? La risposta a queste domande non possiamo averla ma quel che è certo è che questa situazione sta creando non pochi problemi a Milo Infante che inizia a sentire tutto questo come un vero e proprio peso tanto da decidere di fare causa alla Rai.

Milo Infante ha infatti affermato: Ho dato mandato al mio legale di far valere i miei diritti, gli atti sono appena stati depositati in Tribunale. Ho dato il via libera all’avvocato la settimana scorsa. Ovviamente, le pratiche erano già pronte e il materiale già raccolto. La decisione finale è arrivata in occasione di un paio di nuovi episodi spiacevoli e penalizzanti. E’ stato deciso che non mi posso occupare di temi che riguardano la politica, l’economia e la cronaca di stretta attualità, se non in seconda battuta, quando ormai ne ha già parlato, con collegamenti e ospiti, per 15 minuti, la mia collega Lorena Bianchetti. Di norma, per correttezza professionale, non si anticipano i temi uno dell’altro, per non bruciarli”

8 Commenti su Milo Infante contro la Rai

  1. Povero Infante!! Ha la sindrome della Primadonna! Ma per piacere, piuttosto scendi da quell’albero troppo alto che potresti farti male! Io guarderei come tratti male gli ospiti, spesso anche con maleducazione e acidità, non vedo dove sia la professionalità. I riconoscimenti si attendono, non si pretendono. Ci sono altri presentatori che meriterebbero. Faremo a meno di te.

  2. Certo che la Rai non riesce a distinguere i suoi giornalisti migliori !!!!!! Per favore fatelo tornare e dategli lo spazio che si merita !!!

  3. ma che dici ..ho smpre guardato milo infante …un bravissimo professionista…da quando e’ arrivata l’accozzata e poco brava bianchetti…..nn sono riuscita piu’ a guardare itali sul 2….poco esperta……si vede quando parla che nn e’ spontanea….e fa’ fattica a parlare degli argomenti che nn sono mai stati di sua competenza……e poi nn capisco xche’ nn sia separato il numero dei telespettatpori che guardano milo infante e la bianchetti….?….xche’ unirli…i…qualcosa nn torna……….

  4. A ME MILO PIACE E’ LA BIANCHETTI CHE NON SOPPORTO, E NON E’ PER NIENTE CAPACE, HA FATTO COSI POCA GAVETTA MAGARI TRA QUALCHE 20 ANNI CE LA FARA’   INFANTE E’ STATO CAPACE DI STARE ALL’ALTEZZA DEL SUO RUOLO     RICHIAMATELO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

  5. Vogliamo MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE,MILO INFANTE! VOGLIAMO MILOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

  6. l’anno scorso la Balivo era inadatta x la conduzione di un programma del genere (ma le hanno creato uno “spazio più leggero ” in cui si è trovata a suo agio e che le ha permesso di non essere troppo fuori luogo)..quest’anno peggio!!! la Bianchetti in quel ruolo è totalmente inadeguata, incompetenteee!!..l’impegno c’è lo mette ma purtroppo spesso/sempre traspare il fatto che non ha alcuna padronanza dell’argomento trattato…a volte non si capisce quello che dice, passa caoticamente da una cosa all’altra senza una logica, fa domande incomprensibili (poveri ospiti!!!fortuna che poi non gli lascia il tempo x poter rispondere!!!!)…E’ una soubrette da varietà,lo dico senza ironia, in quel contesto probabilmente sarebbe più capace e a proprio agio…E’ evidente che quello nn sia il suo posto!!! Il giornalismo lasciamolo fare a Infante, preparato, competente, , comprensibile, equilibrato, piacevolmente sarcastico…..

  7. mi dispiace non verdere il giornalista a me piace e non toglieva nulla alla bianchetti tutte e due sono alla pari anzi una minima critica la rivolgo alla bianchetti non interrompere gli ospiti che stanno parlando

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.