Rai Due, si pensa ad Antonello Piroso per sostiuire Michele Santoro?


Lo spazio che era stato fino allo scorso anno affidato a Michele Santoro, su Rai Due, è rimasto vuoto: il giovedì sera di Rai Due infatti non è stato più fissato nessun appuntamento politico, manca un talk che possa dare spazio e libertà ai vari temi dell’attualità politica. La Rai sta riflettendo se riempire questo spazio, con un nuovo programma, che possa quanto meno avvicinarsi alle tematiche che Santoro affrontava ad “Annozero”. In questi mesi la ricerca è stata vana: tutti coloro che sono stati contattati, per un motivo o per un altro, non hanno soddisfatto le richieste della Rete. Dunque lo spazio di Santoro è rimasto vuoto. In questi giorni, rimbalza dal quotidiano gratuito Leggo, la notizia di un possibile tentativo da parte della Rai, di creare un nuovo talk politico su Rai Due, il giovedì sera: l’idea del direttore di rete di Rai Due, Pasquale d’Alessandro, è quella di affidare la trasmissione all’ex direttore di TgLa7, Antonello Piroso. Il giornalista è attualmente impegnato, sempre su La7, con “Ma anche no”, un talk che va in onda la domenica pomeriggio, dal discreto successo. L’idea di D’Alessandro è quella di affidare lo spazio del giovedì sera di Rai Due ad un talk politico condotto da Piroso: le voci parlano della possibilità di un approdo in Rai per marzo 2012. Ci sarà da capire se Piroso possa essere interessato e se vorrà abbandondare La7.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.