Caterina Balivo: “Dopo 10 anni in Rai credo di meritarmi un programma tutto mio”


Dopo una sorta di allontanamento dagli schermi televisivi, torna a parlare Caterina Balivo: la presentatrice parla della sua situazione in una lunga intervista rilasciata ad “Oggi”. Una Balivo forse delusa dalla mancata “promozione” alla conduzione di Domenica In. La stessa presentatrice spiega che per lei era già pronto un contratto proprio per la conduzione del programma domenicale. Cosa è successo poi? “Sono stati i dirigenti Rai a decidere per me. In realtà per la mia conduzione a Domenica in c’era un contratto già pronto. Che cosa devo dire? I direttori, nel bene e nel male, fanno le loro scelte”. Questo non intacca comunque la fiducia che la Balivo ripone nella Rai, azienda dove la conduttrice collabora da dieci anni. “Sono molto legata all’azienda in cui mi sono formata professionalmente e ho realizzato tanti sogni. A trentuno anni non mi pare il caso di cambiare rotta perché qualcuno vuole tarparmi le ali. Certo se la situazione di stallo non si sbloccasse, mi guarderei intorno” chiarisce la Balivo. Una situazione particolare, dato che Caterina Balivo crede nelle sue potenzialità e se non le verrà affidato uno spazio all’altezza, potrebbe spostarsi su altre reti. Ma uno spazio non le basta più, la Balivo vorrebbe condurre un programma tutto suo. “Io lavoro in Rai da più di dieci anni. Ho studiato, mi sono impegnata con la mente e con il cuore per essere una brava conduttrice e credo di meritarmi un programma tutto mio. Uno spazietto non mi basta più” conclude la presentatrice. Vedremo nei prossimi mesi se ci sarà uno spazio nel palinsesto Rai per la conduttrice.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.