Festival di Sanremo 2012, è ufficiale: condurrà Gianni Morandi


Nelle ultime ore si susseguivano parecchie voci: si parlava di una possibile sostituzione di Gianni Morandi alla conduzione del Festival di Sanremo 2012. Il nome che sembrava più papabile era quello di Massimo Ranieri, con lo stesso Morandi alla direzione artistica. Ma è stato proprio Gianni Morandi a smentire queste voci con un video pubblicato a sorpresa su Facebook, nel quale ha annunciato che condurrà il Festival di Sanremo 2012. “Oggi vi posso dire che una cosa è stata decisa: ci sarò ancora io sul palco di Sanremo a condurre l’edizione 2012 del Festival. A me piacciono le sfide, anche tentare di fare un Festival un po’ diverso dal precedente. Speriamo di farcela. Spero che mi sarete vicini come l’anno scorso” afferma Morandi nel video. Lo stesso presentatore e cantante spiega quali potranno essere le linee da seguire per la nuova edizione del Festival. “Sarà un festival molto diverso dall’ultima edizione precedente. Amo la musica italiana e amo Sanremo. Rappresenta un grande marchio per diffondere la musica italiana nel mondo e anche perché molti artisti sono nati dal festival. Non sappiamo che tipo di spettacolo sarà, stiamo cercando gli artisti che verranno a Sanremo”. Il Festival di Sanremo 2012 si terrà nella città ligure, nell’ormai storico Teatro Ariston, dal 14 al 18 febbraio 2012.

Pietro Gugliotta

5 Commenti su Festival di Sanremo 2012, è ufficiale: condurrà Gianni Morandi

  1. Si ricomincia: Ballandi, Arcobalenotre e… tra poco arriva l’altra ed il gioco è fatto. Va bèèè, l’anno scorso, non essendo riusciti a far partecipare musica popolare e di qualità, per interessi di diversa natura, avete portato a vincere il cantautorato: jazz tra i giovani ed intellettuale tra i big. Non era musica popolare, non era la canzone da portare dietro per la vita, non erano canzoni di Sanremo. Poooi, a chi volete prendere in giro, fate selezioni trasparenti, specialmente tra i giovani e poi vedremo.

  2. Le solite cose, i soliti interessi, la solita gente, i soliti risultati. Da un eccesso all’altro, l’anno prima una canzone figlia di reality, l’anno dopo il soccorso del cantautorato.  Entrambi già dimenticate.  Di musica poca, ma tanto, tanto spettacolo. Aspettiamo ancora la musica italiana, quella vera, non quella mistificata dalle vecchie glorie e dai loro mediocri figli. Cerchiamo la musica leggera italiana che faccia nuovamente sognare una nazione che vive gli incubi del contemporaneo sociale,  politico ed economico. Ma possono uomini senza idee, vittime di se stessi e delle loro bramosie di potere, di guadagno e di sesso, essere i fautori del nuovo ?

  3. Gianni Morandi…. hai rotto i co…..ni. !!!! Basta sei buono per tutte le stagioni, sei come uno straccio che prende la forma di dove si getta!!! basta levati dalle palle!!!!

  4. Vogliamo  Aldo D’Agostino tra i big del Festival di Sanremo 2012. Con  il brano “Con la testa tra le nuvole”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.