RaiUno chiude “Me lo dicono tutti” di Pino Insegno


Con due puntate di anticipo sulla fine prevista, viene chiuso il nuovo show di Pino Insegno, intitolato “Me lo dicono tutti“. L’annuncio arriva dalla dirigenza della Rai, tramite un comunicato stampa. “Me lo dicono tutti, lo show condotto da Pino Insegno in onda in prima serata su Rai1 dal 28 settembre, chiuderà i battenti in anticipo. È questa la decisione di Rai1 a seguito degli ascolti ottenuti dal programma, non in linea con gli obiettivi prefissati”. Dunque saltano le ultime due puntate del programma di Insegno, dopo i risultati in termini di share poco convincenti: la prima puntata era stata seguita da 2,982 milioni di telespettatori, con uno share pari all’11.89%, mentre la seconda puntata ha visto una ulteriore flessione degli ascolti, con 2,613 milioni di telespettatori. ottenendo solo il 10,67% di share. Flessione enorme se consideriamo le puntate trasmesse nella scorsa primavera, che avevano superato quota 3.8 milioni di spettatori, addirittura le puntate più recenti hanno ottenuto più o meno gli stessi spettatori delle repliche mandate in onda dalla Rai a giugno. Lo stesso Pino Insegno, in una intervista rilasciata al “Corriere della Sera”, ha commentato la chiusura del suo programma. “Nella passata stagione il programma aveva ottenuto il 19% di share e oggi paga probabilmente anche il particolare momento storico che sta vivendo il paese. Il pubblico ora forse è più orientato a seguire un programma di informazione, di cronaca o su temi sociali come ad esempio “Chi l’ha visto?”, condotto dalla brava Federica Sciarelli. C’è una fisiologica flessione dei canali generalisti, visti i numerosi canali sul digitale terrestre. Ma forse è arrivato anche il momento di osare di più, sperimentare nuovi progetti”.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.