Salta l’edizione italiana di Extreme Makeover Home Edition


La fase di palinsesto estiva è spesso usata come fase di sperimentazione: nuovi programmi (o format stranieri ancora inediti in Italia) vengono testati sugli spettatori, in caso di buoni risultati sarà più facile riproporli in autunno. Doveva essere il caso di “Extreme Makeover Home Edition Italia“, che sarebbe dovuta andare in onda su Canale 5. Spostata ben due volte di programmazione, la trasmissione è stata definitivamente soppressa. A condurre l’edizione italiana di questo show che in America ha riscosso grandissimo successo, sarebbe dovuta esserci Federica Panicucci. Non ci sono reazioni della Panicucci, ma è chiaro che non avrà preso bene la cancellazione del programma prima dell’esordio in tv. Le cause del mancato debutto? Economiche, sopratutto economiche. Infatti il programma si poneva l’obiettivo di ristrutturare una casa ad una famiglia bisognosa, una casa per puntata. Ricostruire o nei migliori dei casi, ristrutturare, una casa non è facile ed ha dei costi molti alti. Evidentemente a Mediaset hanno ragionato col portafoglio e hanno preferito evitare spese inutili. Non è da escludere che il programma possa poi essere proposto direttamente in autunno, ma sembrano esserci poche notizie al riguardo al momento. Al momento pare che le puntate di “Extreme Makeover Home Edition” America, riscuotono grande successo sul digitale terrestre, sul canale Mediaset La5.

Pietro Gugliotta

13 Commenti su Salta l’edizione italiana di Extreme Makeover Home Edition

  1. Ceh….scioccante O.O!!!!!!!! non ho altro da aggiungere apparte il fatto che a me la panicucci non piace e neanche quella barbara d’urso……quella propio la dovrebbero eliminare definitivamente da canale 5!!!!!!!!!!!!!!!! che nervi che mi fa salire…………cmq mi sarebbe piaciuto che avrebbero fatto questo programma, ma di certo con un’altra conduttrice!!!!!!

  2. Come tutti ben sappiamo e come si vede anche nel palinsesto originale made in USA, le case che ristrutturano sono esclusivamente prefabbricati in legno, che hanno costi decisamente più bassi delle strutture in cemento. In Italia è assolutamente impossibile emulare una trasmissione del genere perchè “PURTROPPO” non abbiamo la mentalità del prefabbricato e le case ci costano una fortuna.

    Personalmente se dovessi tornare indietro, invece di acquistare una casa, acquisterei un terreno edificabile sul quale costruire un prefabbricato, mi costerebbe di meno ed avrei la casa dei miei sogni senza svenarmi con il mutuo :)

    Per quanto riguarda la Panicucci e la D’urso, fanno il loro lavoro come noi facciamo il nostro, e a mio parere il loro ruolo lo svolgono in maniera eccellente, che piaccia oppure no.

    I miei auguri a tutti coloro che lavorano per noi….. attori, presentatori, registi, produttori, comici e tutti coloro che stanno dietro le quinte di una qualsivoglia trasmissione televisiva …. buon lavoro!

  3. Come tutti ben sappiamo e come si vede anche nel palinsesto originale made in USA, le case che ristrutturano sono esclusivamente prefabbricati in legno, che hanno costi decisamente più bassi delle strutture in cemento. In Italia è assolutamente impossibile emulare una trasmissione del genere perchè “PURTROPPO” non abbiamo la mentalità del prefabbricato e le case ci costano una fortuna.

    Personalmente se dovessi tornare indietro, invece di acquistare una casa, acquisterei un terreno edificabile sul quale costruire un prefabbricato, mi costerebbe di meno ed avrei la casa dei miei sogni senza svenarmi con il mutuo :)

    Per quanto riguarda la Panicucci e la D’urso, fanno il loro lavoro come noi facciamo il nostro, e a mio parere il loro ruolo lo svolgono in maniera eccellente, che piaccia oppure no.

    I miei auguri a tutti coloro che lavorano per noi….. attori, presentatori, registi, produttori, comici e tutti coloro che stanno dietro le quinte di una qualsivoglia trasmissione televisiva …. buon lavoro!

  4. Poverina Mediaset sono senza soldi, vogliono risparmiare ed evitare di spendere “inutilmente”….ma andate tutti a cac…re, ma…osi!!…..

  5. sarebbe stato un ottimo programma, però c’è da dire una cosa, siamo in italia dove spendono milioni di euro per fare il grande fratello, e tutti quei programmi demenziali, poi come avrebbe fatto mediaset a strapagare la squadre di calcio? io da grandissimo appassionato di calcio avrei preferito che tutti quei soldi sarebbero stati usati per aiutare coloro che hanno bisogno. complimenti per la scelta della conduttrice…..se fosse andato avanti il programma avrebbero dovuto chiamare una persona del mestiere o per lo meno una persona come Ty non una che non si sporcherebbe un unghia….viva extreme makeover

  6. ma comunque mediaset e poco furba anche perchè ci avrebbero comunque guadagnato per gli ascolti e poi anche per l’immagine nel fare qualcosa di buono ogni tanto. in caso dovessero farlo spero che non mettano la panicucci e galline del genere dovrebbero mettere anche persone sconosciute ma in grado di svolgere il lavoro come si deve e non un programma da tutta la serata tipo dalle 21.00 a mezzanotte e mezza e lacrime finte del conduttore se lo devono fare che lo faccino come si deve

  7. quoto in pieno alessandro, con l’unica differenza che oltretutto a me il calcio fa letteralmente vomitare

  8. che potrei dire che in Italia si spendono tanti soldi per mantenere dei politici sporchi che non fanno niente per noi ,almeno in America c’è qualcuno che pensa a chi sta male economicamente ma purtroppo qua è impossibile avere un programma del genere .

  9. be è logico in italia basta che fanno grande fratello o trasmisioni simili solo per far vedere zoccole e stronzi che si vogliono mettere in risalto per sfondare e farsi sfondare per il mondo dello spettacolo poi trasmissioni decenti magari x chi ne ha veramente bisogno ovvio non ci stanno i soldi per poterle fare!!ma infatti in italia non siamo all altezza di fare certe cose prevale il superficiale e il superfluo come chi manda in onda certi programmi e avolte avrei preferito nascere in america per questi motivi col cavolo che si fanno avanti dei costruttori o azionisti di immobiliari per aiutare qualcuno in difficolta per non parlare delle banche!!evviva l’ italia esempio di generosità per il mondo intero!!!ma che vogliono copiare la falsità che hanno!!!

  10. ma che vadano a farsi un brodo tutti, da quelli del GrandeFratello a quelli di Amici… se l’italia sta andando male è solo per colpa di quei quattro deficienti che non si spendono per chi ha bisogno.. che si guardino attorno e aprano gli occhi che il mondo non è fatto solo di popolarità, soldi e il piacere agli altri…

  11. i soldi per il grande fratello  si trovano, quelli per la talpa pure e per tutte le cazzate simili,   Quando si deve aiutare chi ne ha  bisogno nessuno ha un solo centesimo…mentalità di  me**a 

  12. Io eliminerei tutti i programmi tipo grande fratello, amici,isola dei famosi e altro , li si che c’e tanto denaro buttao nel cesso, c’e gente che ne ha bisogno seriamente e pensiamo solo alle puttanate, in america la gente e molto piu seria,

  13. avete visto la puntata di ieri?????ma per favore………era meglio nn farlo un programma del genere se nn si è in grado…la casa sembrava un conteiner, piccolissima, poco adatta a una famiglia di ben cinque persone, senza un garage, cn il muretto di cinta alto quanto mia figlia di due anni, gli attrezzi della palestra messi fuori in giardino senza un riparo..mi domando quando piove dove li possano mettere dato che nn hanno pensato a un box!!!!in piu i letti dei bambini erano piccolissimi e mi domando tra un paio di anni quando saranno cresciuti come faranno questi poveri genitori a cambiargli i letti dato che la cameretta nn ha spazio a sufficenza per contenerli..senza parole.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.