Raffaella Carrà: “Su Rai Tre mi trovo bene”


È stata la regina di tanti sabato sera di Rai Uno, ora Raffaella Carrà ha deciso di intraprendere nuove strade artistiche. Il caschetto biondo più famoso della tv ha recentemente dichiarato di trovarsi bene nelle vesti autrice: la Carrà, insieme al fido Sergio Jiapino, è la mamma del programma Gran Concerto, trasmissione che ha come scopo quello di far amare la musica classica alle nuove generazioni.
Raffaella ha precisato che ha rinunciato a firmare un contratto con l’ammiraglia Rai a causa del clima che si respira al suo interno: Su Raiuno ho trovato dispersione, un entourage confuso. […] Con Carramba abbiamo fatto un prodotto di successo con quattro soldi in allegria. Ora ho trovato un’atmosfera non giusta. Io dico no perché sono una persona libera, lo ero quando ero giovane e non ero nessuno, figuriamoci se non dico no adesso.
Nonostante abbia rinunciato a un programma di prima serata, Raffella Carrà dice di sentirsi soddisfatta per il lavoro che sta svolgendo con il Gran Concerto. Per ora il direttore di Raitre si accontenta che io scriva. Ma mi trovo bene a Raitre perché è una rete coerente con sé stessa, a Raiuno invece ho trovato un entourage confuso.
La conduttrice sarà impegnata, ancora una volta nelle vesti di autrice, nell’edizione natalizia del programma dedicato alla musica classica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.