Raffaella Carrà: “Non credo tornerò presto in tv”


Non credo tornerò presto in tv. Senza mezzi la recente dichiarazione di Raffaella Carrà. La conduttrice di Carramba che fortuna ha accusato la Rai di essere stata poco attenta a tutto ciò che la riguarda, a partire dalla manifestazione Gran Concerto di cui lei era la direttrice artistica. Secondo la Carrà la Rai non avrebbe pubblicizzato per niente l’evento condotto da Alessandro Greco:  Non è stata fatta nessuna pubblicità allo show perché per scelte della direzione non si possono fare spot per programmi per bambini. Ma perché non si deve sapere che parte il “Gran Concerto”, ad esempio venerdì? Mistero. È una domanda alla quale non ha saputo dare una risposta nessuno.
Raffaella Carrà in occasione Fiuggi Family Festival, oltre alle dichiarazioni riguardanti Gran Concerto, ne ha approfittato per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. La conduttrice di Pronto Raffaella ha proseguito con le dichiarazioni “versus Rai”, ammettendo di aver più volte proposto ai vertici di Viale Mazzini la seconda edizione del programma Amore (andato in onda per la prima volta nel 2006, e incentrato sulla sensibilizzazione delle adozioni a distanza): Si sono accorte di me molte persone a esclusione dei potenti. Ho insistito tanto per poter fare almeno quattro speciali sulle adozioni a distanza senza ottenere alcun riscontro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.