Occhio a quei due – domani sera su Canale 5


iacchetti-greggioE’ in onda domani sera su Canale 5  Occhio a quei due, grande accoppiata Greggio-Iacchetti. Si tratta di una simpatica commedia poliziesca in prima tv e in prima serata, in onda domani sera, mercoledì 2 Dicembre. I protagonisti sono due poliziotti, due personaggi diversi tra loro, spesso in conflitto, costretti a collaborare per venire a capo di un crimine. Dall’esperienza comune dell’indagine e dalla messa in comune delle sostanziali differenze caratteriali, i due impareranno a vicenda a conoscere meglio se stessi.

[ad]

Poliziotti, “soci alla pari”, Beppe (Enzo Iacchetti) è un poliziotto la cui definizione sta tutta nel soprannome che lo anticipa ogni mattina nei corridoi del commissariato: Precisetti. Un maniaco della precisione, dei rapporti scritti a fine indagine vergati col sudore, dello studio estenuante e infinito di ogni dettaglio nel prepararsi ad un’operazione, talmente terrorizzato dal caso (e dal caos) da essere ovviamente anche claustrofobico, asmatico, e pieno di fobie. Quel che è peggio, per inciso, terrorizzato proprio dalle armi, che proprio non gli riesce di tenere in mano! Niente di cui stupirsi, quindi, se diciamo che Beppe è anche in analisi…da anni.

Edo (Ezio Greggio) è scapestrato e incontenibile su tutta la linea. Tanto sciupafemmine, giocatore d’azzardo, ritardatario, occhio-a-quei-duedisordinato, istintivo, quanto impareggiabile uomo d’azione pronto ad ogni tipo di emergenza. Per quanto poliziotto sempre ai limiti di un richiamo, è comunque lodato per le sue imprese da tutto il commissariato. Sono tutte imprese riuscite, del resto, c’è poco da fare. Insomma Edo, a quanto sembra, non ha bisogno di niente se non di essere lasciato libero di essere quello che è.

Ci sarà davvero tanto da divertirsi, una splendida accoppiata di personaggi. Insieme, i due affronteranno una missione segreta ai margini della legalità. Sullo sfondo poliziesco e lavorativo, si insedia la vita quotidiana dei due e l’amore coltivato per la stessa donna, motivo di ennesimo litigio e disaccordi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.