Renzo Arbore: “Mediaset non fa per me, ma la Rai…”


renzo-arboreRenzo Arbore è un grande musicista e conduttore televisivo. A 77 anni, Renzo è ancora un vulcano di idee: non ha perso la speranza, vorrebbe ancora fare tanto per il mondo televisivo. La sua passione per la televisione è eccezionale, ma questo amore ultimamente non è stato molto ricambiato: la Rai infatti sembra aver dimenticato i suoi successi, per questo fa fatica a ritornare sul piccolo schermo. E dire che ad Arbore le proposte non sono mancate in questi anni, in particolare da Mediaset, ma lui resta un fedele uomo Rai. “Berlusconi mi cercò quando aveva ancora molti capelli e dei “televisionari” della mia generazione sono rimasto l’unico a non cedere alle lusinghe. No, grazie, non fa per me. Io sono un uomo Rai. È così per la gente. Nell’immaginario collettivo appartengo a quell’azienda molto più di tanti direttori generali” racconta Arbore, che poi lancia una stoccata alla Rai. “Non busso più alla porta di nessuno ma non sono rimbambito. Se vogliono sono qui, in movimento. Sto lanciando Arbore Channel e ho il cassetto pieno di idee” spiega Renzo. “Cerco da sempre la qualità e della dittatura dell’Auditel non me ne è mai importato nulla” conclude. A questo punto non ci resta che attendere la nascita di questo suo canale, Arbore Channel: il conduttore di un programma storico come “Quelli della Notte” potrebbe tirare fuori dal cilindro un altro grande programma.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.