Captain America Civil War: giudizi entusiasti per la stampa americana


Captain America: Civil War è un appuntamento a cui i fan di Steve Rogers, acclamato supereroe “buono” del roster in forza alla Marvel Entertainment, non possono mancare: presso la recente CinemaCon, l’esclusiva esposizione internazionale delle novità filmiche in arrivo, sono stati illustrati alcuni dei primi giudizi sul film prodotti dalla stampa americana, che sembrano ricalcare in tutto e per tutto l’hype prodotto su Twitter da fan e amanti dei supereroi da ormai lunga data.

Tra i giudizi più gettonati: “Non si tratta semplicemente di un ottimo film Marvel, è un grande film a prescindere, che ha molto da spartire con l’esperienza fruttata grazie alle dodici pellicole che l’hanno preceduto”. Un universo cinematografico dedicato ai comics che quindi riesce ad espandersi sempre più, coinvolgendo in appassionati crossover o pellicole autobiografiche dedicate ai singoli eroi di grande appeal presso il pubblico.

Altre riviste, tra cui Variety, non stentano a definire il nuovo Capitan America come uno dei film più ricchi di colpi di scena e storici capovolgimenti all’interno del plot raccontato. Le sequenze d’azione rinnovate nei contenuti con espedienti in grado di mantenere la suspence costante, e soprattutto un occhio vigile sul tema tipicamente americano dei “vigilantes” sono inoltre tematiche che non mancheranno di suscitare l’attenzione dello spettatore: tutto questo mentre Rogers sarà accompagnato su schermo dallo storico Spider-Man, e da un eroe entrato a far parte del gruppo ex-novo: Pantera Nera.

Come possiamo vedere, le premesse per un epico film Marvel sono tutte presenti: seguendo la conclusione di Avengers: Age of Ultron, si riparte all’avventura grazie ad un nutrito cast composto dal veterano Chris Evans, da un ispirato Robert Downey Jr. e dalla rossa Scarlett Johannson.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.