Reazione a Catena, la nuova stagione ad Amadeus


ReazioneacatenaE’ partita domenica 1 giugno la nuova stagione estiva del preserale di Rai Uno. Come ormai consuetudine, va in vacanza “L’Eredità”, al suo posto la prima rete Rai schiera un programma ormai collaudato: “Reazione a catena“. La trasmissione è un quiz abbastanza divertente, uno dei format che – nonostante l’estate – riesce ad accontentare tantissimi fans. La nuova edizione di “Reazione a Catena” sarà condotta da Amadeus: una scelta un po’ paradossale, se consideriamo gli ottimi risultati in termini di share del vecchio conduttore, Pino Insegno. Non si discute ovviamente la qualità di conduzione di Amadeus, una vera e propria icona dei quiz televisivi, ma è certamente strano l’allontanamento di Insegno dopo gli ottimi risultati degli scorsi anni. Lo stesso conduttore non sembra aver preso bene la decisione della Rai: in una recente intervista concessa a “Tv Sorrisi e Canzoni”, Pino non ha nascosto l’insoddisfazione per la scelta dei vertici Rai. “Conosci un modo elegante per mandare a quel paese qualcuno? Non si può, dai. Ti levano una casa e tu cerchi una maniera pacata per protestare? No, non ci riesco. Non fatemi parlare: cosa è successo? Ditemelo voi giornalisti. Scriveteci un pezzo, analizzate voi la situazione. dopo quattro anni al 32% di share, vengo mandato via da Reazione a Catena. Perché? Spiegamelo voi” ha dichiarato polemicamente il conduttore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.