Diego Maradona, dal campo alla panchina, dalla panchina… allo studio tv


Qualche settimana fa era trapelata la notizia del probabile impiego del calciatore più rappresentativo degli ultimi trent’anni dalle frequenze di Telesur, canale televisivo latinoamericano con sede a Caracas, in Venezuela. A niente sono valsi i tentativi di altri network (voci ben informate insinuano che, nel gioco, si fossero inseriti sia Sky Italia sia, addirittura, la RAI!) che hanno cercato di inserirsi nella trattativa, rispetto alla quale l’ex Pibe de Oro aveva speso parole assai zuccherose, affermando come si trattasse del «contratto più emozionante» della propria carriera, dichiarazione rinvenibile sul portale canchallena.com.
Confermata, quindi, la notizia che vedrà l’argentino più amato dai napoletani al fianco del giornalista uruguagio Victor Hugo Morales, in un commento che, lo prevediamo, non mancherà di affrontare il calcio nei suoi tratti più vari, dalla tecnica alla strategia in campo, dall’organizzazione alla politica, sino, a quanto si dice, pure le scommesse e le quote del calcio (online e non solo) che costituiranno grande spunto di dibattito nel corso di Brasile 2014.
Non è la prima volta in cui il capitano dell’Argentina campeon 1986 commenta i mondiali: nel 1994, dopo la squalifica (assai discussa e tuttora fonte di insinuazioni), Dieguito commentò Argentina-Romania per un canale argentino, mentre per Francia ’98 fu lui a declinare vari inviti da parte di emittenti. Impegno full time per il 2006, quando la rete spagnola Quattro ha potuto avvalersi del commento del Diez per tutto il corso del mondiale di Germania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.