Raffaella Carrà: “Coach a The Voice? E’ una responsabilità”


Lunga intervista radio-televisiva per Raffaella Carrà, un personaggio che non ha certamente bisogno di presentazioni. La Raffaella nazionale è stata intervistata dal duo Linus – Nicola Savino, all’interno del programma “Deejay chiama Italia”, che va in onda su Radio Deejay e Deejay TV. Al centro dell’intervista c’è sicuramente il prossimo impegno televisivo di Raffaella: il talent show musicale di Rai Due “The Voice“. Un format molto particolare che, come spiega la stessa Carrà, comporta una responsabilità importante per i giudici. “Siamo tutti quanti curiosi, perché è una responsabilità. Io certe cose le prendo molto sul serio, soprattutto quando si tratta di persone” chiarisce Raffaella. Il ruolo dei talent è sempre più importante nell’industria musicale, ma i reduci dalla scorsa edizione di The Voice sembrano non essere riusciti a colpire a fondo: Raffaella però non crede che sia colpa del format. “Abbiamo dato tutta la nostra energia per farli esprimere e uscire e volare. Siccome la vita è fatta di occasioni può darsi che qualcuno usi quest’occasione…” puntualizza la Carrà. Chiusura sul nuovo conduttore, Federico Russo: l’ex vj sembra essere già entrato nel cuore di Raffaella. “Com’è bello Federico Russo. L’ho visto ieri. Molto carino, ragazzi. E’ troppo buono quando dice che io faccio ancora la spaccata”. L’appuntamento con The Voice è fissato per mercoledì 12 marzo, su Rai Due.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.