L’omicidio Meredith arriva in televisione


Un titolo minimalista per il film sull’omicidio di Meredith, uno degli o micidi più famosi di questi ultimi anni che ha tenuto tutta l’Italia incollata ai telegiornali. Un titolo che non vede il nome di Meredith però, un titolo che è infatti semplicemente “Amanda Knox“, la giovane e bellissima ragazza che è stata messa in carcere con l’accusa di essere stata lei ad uccidere Meredith e che poi alla fine è stata però rilasciata. Ovvio che quindi un film di questa tipologia ha fatto subito nascere non poche polemiche.
Le polemiche arrivano però in realtà proprio dai difensori di Amanda che infatti affermano: “C’è un processo in corso e quindi riteniamo intempestivo che venga trasmesso”. Il film in realtà è già stato trasmesso negli Stati Uniti d’America circa un anno fa. Anche Amanda lo ha visto e a quanto pare anche lei avrebbe chiesto ai suoi avvocati di fare qualcosa perché non venga messo in onda in Italia.
Arriva a Mediaset anche una lettera da parte dei legali della ragazza uccisa, lettera che però non chiede all’azienda di non mandare in onda il film, ma solo di farlo nel pieno rispetto della legge e anche ovviamente della memoria della povera Meredith.
Non sappiamo quello che accadrà, ma di sicuro questa sera il film andrà in onda come previsto. E voi lo guarderete? Dobbiamo ammettere che da parte di tutti la curiosità è davvero molta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.