Santoro torna in tv con “Comizi d’amore”, programma in pay per view


Santoro torna in tv: La7? Rai? Mediaset? Nessuna di queste tre emittenti. Il giornalista Michele Santoro, insieme al suo staff di collaboratori, ha deciso di lavorare “in proprio”, possiamo dire così. Infatti svilupperà un programma, intitolato “Comizi d’amore” che sarà poi finalizzato alla vendita in pay per view su diverse piattaforme, per esempio potrebbe andare in onda su internet, sulla tv satellitare Sky e anche su alcune televisioni private locali e regionali. “Una protesta che la società italiana può manifestare nei confronti dello stato di cose esistente e per individuare una strada alternativa. Se milioni di persone ci seguiranno, sul web, sulle televisioni locali, sui canali che ci ospiteranno, noi trasformeremo radicalmente la televisione italiana” ha spiegato Santoro in conferenza stampa. Una strada alternativa dunque, che costerà ai telespettatori: chi vorrà assistere al programma di Santoro infatti dovrà sborsare circa 10 euro, non una cifra molto “popolare”. Vedremo se l’idea di Santoro avrà successo, questo genere di operazioni pay per view non sempre ottiene grande successo, però un personaggio molto discusso come Santoro potrebbe smuovere molti cittadini italiani. Fra l’altro lo stesso giornalista ha confermato di voler avere in studio come ospiti o collaboratori Adriano Celentano, Sabina Guzzanti e Daniele Luttazzi.

Pietro Gugliotta

1 Commento su Santoro torna in tv con “Comizi d’amore”, programma in pay per view

  1. Ma Santoro lavorerà gratis, visto l’offerta che aveva fatto alla RAI e alla buonuscita che ha preso, o parte dei 10€ andranno in tasca a lui?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.