Amici 10, Virginio piange e si confessa


Amici 10 è iniziato da poco ma già si comincia ad avere a che fare con i momenti sentimentalmente toccanti. Protagonista è Virginio Simonelli, 25enne nato in quel di Fondi (LT) nel 1985 che vanta nel suo curriculum una partecipazione al Festival di Sanremo del 2006 e un presunto plagio perpetrato ai suoi danni da Tiziano Ferro (Alla Mia Età assomiglia molto a Davvero, specialmente nella base musicale). Tralasciando questo ultimo particolare da verificare, in trasmissione Luca Zanforlin ha chiesto a Virginio di raccontare la sua esperienza al Festival, visto che lui stesso non ne aveva parlato al momento del casting. Dalle sue dichiarazioni è emerso che dopo la rottura del contratto con la Universal Music (che lo ha portato sul palco dell’Ariston), Virginio ha ricevuto un’altra offerta dalla Sony che ha però rifiutato in vista dell’entrata nella scuola di Amici (scelta opinabile). Nelle sue confessioni c’è anche lo spazio per un momento familiare toccante che lo porta a commuoversi nel momento in cui parla del fratello e della sorella, cui va tutto il suo istinto protettivo. Ora Virginio è alle prese con lo studio delle canzoni che la commissione gli ha assegnato. I titolari di Amici 10 dovranno essere sottoposti a continue prove per dimostrare di meritare davvero il posto nella scuola (una sola insufficienza potrebbe comprometterne la permanenza) e Virginio si trova un bel carico di lavoro. La commissione gli ha assegnato Nell’Assenzio di Luca Di Risio, Amici Mai di Antonello Venditti, L’Aurora di Eros Ramazzotti e I Can’T Make you Love Me di George Michael. Ne avrà per un po’.

Marco Pesino

1 Commento su Amici 10, Virginio piange e si confessa

  1. io elena vorrei commentare questo sito allora prima di tutto per Virginio ci ha veramente ragione
    che reagito cosi con il pianto. perché non ostate rudi zerby ha cominciato ha rompergli le palle i la sua reazione è stata ovvia quindi io elena sto dalla parte di Virginio per me rudi zerby è stato cattivo con Virginio perché lo ha fatto piangere non è Virginio chi si è messo ha piangere da solo
    giustamente lui ha fatto bene a utilizzare rudi vai a vaffanculo perché quando ti fanno girare le palle te le fanno girare proprio allora per me elena a rudi zerby un vaffanculo non ce lo toglie nessuno bravo Virginio si vede che che ti ha fatto girare le palle

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.